DOLORI ARTICOLARI

Alcune di queste patologie sono causate da problematiche meccaniche delle articolazioni, dovuti a perdita di mobilità articolare, movimenti alterati o ripetuti (come alcuni gesti sportivi e/o lavorativi), tensioni muscolari, vecchi traumi e cicatrici.

In questi casi il trattamento manuale può letteralmente spegnere il dolore andando ad agire sui recettori del dolore e sulla memoria del dolore che si è creata nel tempo.

A seguito di interventi chirurgici e/o traumi sia nella fase di recupero con la riabilitazione che a distanza di tempo è importante sottoporsi a trattamenti osteopatici con l’obiettivo di un completo recupero e di un riequilibrio posturale globale.

Spesso i compensi attuati a seguito di traumi ed interventi chirurgici non vengono completamente abbandonati e questi nel tempo possono creare le condizioni per alcuni disturbi sia di tipo infiammatorio che da sovraccarico, dolori e sintomi vari.

Per via del dolore e del timore di muoversi si possono adottare compensi che con dei trattamenti osteopatici possono essere eliminati, cosa che se non viene fatta può predisporre a problematiche future.

Il trattamento manipolativo osteopatico può essere utile a supporto e per completare delle terapie come cicli di onde d’urto, tecar terapia, laser, ultrasuoni e tens.

Le tecniche osteopatiche sono specifiche sulle articolazioni per migliorarne la mobilità, sui tessuti molli (muscoli, fascia) con pressioni e stiramenti per ridurne la tensione. Nei trattamenti osteopatici non ci si limita solo a trattare manualmente l’area dolente, ma si ristabilisce la corretta funzionalità dell’arto considerando tutte le connessioni con la colonna vertebrale, con addome, torace e le articolazioni a monte ed a valle, connessioni legamentose, anatomiche, muscolari, vascolari e nervose.

La durata delle sedute normalmente può variare dalle 3 alle 5 sedute, insieme alle quali si danno consigli ed eventuali esercizi da svolgere. E’ consigliabile una volta migliorata la propria sintomatologia fare dei trattamenti di mantenimento in genere da svolgere ogni 2/3 mesi a seconda del caso.

le diverse specializzazioni
osteopatia + posturologia + fisioterapia
i punti di forza
perché scegliere il Dott. Cherubini
il percorso terapeutico
i 3 passi verso la guarigione
Dott. Danilo Cherubini
chi sono